Laboratori di ricerca sperimentale

Il Laboratorio di Neuroscienze Cognitive IUSS-Maugeri, istituito nel 2017 e ancora in fase di sviluppo, studia in ottica multidisciplinare le basi neurali del funzionamento cognitivo in condizioni sane o patologiche, mediante numerose tecniche di ricerca applicate a popolazioni differenti.

lI Laboratorio di Polisonnografia svolge attività clinica, di ricerca, ed educazionale nel campo dei disturbi respiratori durante il sonno, e nel campo della ventilazione meccanica non invasiva. Al laboratorio di polisonnografia afferiscono sia pazienti degenti presso il nostro Istituto che pazienti ambulatoriali.

Il Laboratorio di Postura e Movimento è noto a livello nazionale ed internazionale per gli studi condotti sul controllo dell’equilibrio nei soggetti normali e nei pazienti affetti da patologie neurologiche centrali e periferiche o patologie vestibolari.

Presso il Laboratorio si svolge sia attività clinica che di ricerca nell’ambito della neuroriabilitazione robotizzata e della valutazione qualitativa e quantitativa della spasticità mediante tecniche neurofisiologiche e biomeccaniche.

Il Laboratorio di Ricerca in Musicoterapia (attivato nel 2011) si pone principalmente lo scopo di valutare l’efficacia della musicoterapia e dell’ascolto musicale terapeutico in vari ambiti clinici (con particolare riferimento alle patologie neurologiche) ma anche di studiare i meccanismi sottostanti il processo e gli esiti terapeutici derivanti dalla terapia con la musica. La ricerca si svolge in vari ambiti clinici, neuroscientifici e tecnologici.

Il Laboratorio si occupa dello studio dei disturbi neuropsicologici conseguenti a una lesione cerebrale focale, a traumi cranici e nell’ambito di patologie neurodegenerative (M. di Alzheimer, M. di Parkinson, Parkinsonismi atipici). Vengono ricercate le correlazioni anatomo-cliniche dei disturbi cognitivi, in base a cui proporre modelli e programmi di riabilitazione o stimolazione cognitiva.

Lo scopo del laboratorio è quello di condurre, sulle patologie neurodegenerative, un’attività di ricerca sinergica a quella clinico-assistenziale. Gli obiettivi sono molteplici: identificare dei predittori precoci di malattia, valutare l’impatto dei trattamenti di supporto (PEG, NIV, tracheostomia) su paziente e caregiver, verificare la sicurezza e l’efficacia di nuove strategie terapeutiche.

Il Laboratorio di Ricerca sulle Malattie Neurodegenerative svolge attività di ricerca preclinica, a orientamento traslazionale, nell’ambito delle patologie del sistema nervoso.

Il laboratorio di Telemedicina, svolge dal 1998 attività di clinica e ricerca in ambito multispecialistico con particolare riguardo agli aspetti epidemiologici, sperimentali e organizzativi di nuovi modelli di “disease management” del territorio, attraverso le nuove applicazioni in sanità dell’Information and Communication Technology.  L’attività, sviluppatasi dapprima esclusivamente in ambito Cardiovascolare, ora si occupa anche di patologie inerenti ad altre specialità quali la Pneumologia, la Neurologia, la Fisiatria e la Psicologia.

Il Laboratorio, unico nella Regione Campania e nel Sud dell’Italia, riconosciuto dal 2011 tra i Laboratori di ricerca della ICS Maugeri, svolge attività di ricerca con applicazione clinica nell’ambito del percorso di cura dei pazienti affetti da Disordini della Coscienza (Stato Vegetativo e Stato di Minima Coscienza) da grave cerebrolesione acquisita di origine traumatica, vascolare o anossica.