Laboratorio per lo studio della fatica muscolare in riabilitazione

Il Laboratorio per lo studio della Fatica muscolare svolge attività di ricerca nell’ambito di in patologie dove questo sintomo rappresenta un evento centrale nella pianificazione della strategia riabilitativa (es. patologie neurodegenerative-Malattia di Parkinson), polineuropatia diabetica, patologie ortopediche post intervento chirurgico.

 

Attività di ricerca

L’attività di ricerca del Laboratorio si fonda sulla registrazione ed analisi del segnale elettromiografico di superficie acquisito durante l’attivazione, a diverse intensità di sforzo volontario o durante stimolazione elettrica, di muscoli dell’arto superiore, inferiore e del tronco in condizioni statiche ed isometriche.

Il setting di apparecchiature per l’acquisizione dell’attività elettrica muscolare e della forza si avvale dell’utilizzo di un misuratore di coppia articolare, di un amplificatore, di uno stimolatore elettrico, di un braccio meccanico modulare (adattabile all’articolazione del ginocchio, della caviglia, del polso e della spalla) e di un biofeedback. Il segnale è prelevato tramite un numero variabile di elettrodi di superficie disposti in sequenza lungo schiere di misure e materiale diverso.

Il software permette l’acquisizione dei dati e la loro analisi off line tramite programmi dedicati sviluppati dal laboratorio di Ingegneria del sistema neuromuscolare del Politecnico di Torino (LISIN) della cui consulenza e supporto tecnico-scientifico il nostro laboratorio si avvale dal 2017.

L’attivazione muscolare permette di studiare il fenomeno della fatica, ad oggi ancora non di univoca interpretazione, che per la sua presenza in condizioni patologiche che colpiscono il sistema motorio (ad es M. Parkinson, esiti di lesioni del sistema nervoso centrale e periferico) condiziona in modo spesso significativo l'esercizio terapeutico.

Le attività di ricerca del Laboratorio si sviluppa nei seguenti ambiti:

  • Valutazione strumentale della fatica muscolare in soggetti affetti da malattia di Parkinson sottoposti a training riabilitativo neuromotorio

  • Valutazione strumentale della fatica muscolare nel muscolo tibiale anteriore in soggetti affetti da polineuropatia diabetica sottoposti a training riabilitativo neuromotorio

  • Valutazione strumentale della fatica muscolare nei pazienti affetti da Sclerodermia sistemica

  • Valutazione strumentale della fatica muscolare nei pazienti affetti da Fibromialgia

  • In ambito ortopedico valutazione strumentale della fatica muscolare del quadricipite nei pazienti sottoposti a trattamento conservativo dell’articolazione del ginocchio

 

Progetti di Ricerca in corso

  • Valutazione strumentale della forza muscolare e del “fenomeno” fatica nella Malattia di Parkinson mediante EMG di superficie multicanale; confronto della valutazione neurofisiologica della fatica con la quantificazione clinica mediante la scala PFS (Parkinsonian fatigue scale)

  • Valutazione della fatica muscolare in pazienti con polineuropatia diabetica mediante elettromiografia di superficie multicanale dopo due tipologie di training riabilitativo a confronto: training aerobico ed esercizi di resistenza.

 

Progetti di Ricerca in programmazione

  • Studio delle manifestazioni mioelettriche della fatica muscolare in soggetti affetti da Sclerodermia durante contrazioni volontarie e stimolate elettricamente

  • Studio delle manifestazioni mioelettriche della fatica muscolare in soggetti affetti da Fibromialgia durante contrazioni volontarie e stimolate elettricamente

 

Pubblicazioni

Localized muscle vibration reverses quadriceps muscle hypotrophy and improves physical function: a clinical and electrophysiological study. Benedetti MG, Boccia G, Cavazzuti L, Magnani E, Mariani E, Rainoldi A, Casale R. Int J Rehabil Res. 2017 Dec;40(4):339-346.