IRCCS Lumezzane, due nuovi ambulatori

L'Istituto apre oggi l'Ambulatorio di Neurofisologia mentre da alcune settimane era attivo quello di Allergologia. 

“Risponde ad una crescente richiesta dal territorio e degli ospedali, anche a fronte delle nuove sfide in ambito neuroriabilitativo dettate dalla pandemia COVID-19”. Così il direttore dell’IRCCS, Giacomo Corica, spiega la riattivazione del Servizio Neurofisiologia, presente in passato, e l’apertura, da oggi, 1 ottobre, di un nuovo Ambulatorio dedicato.

L’Istituto si è dotato infatti “di un apparecchio di elevata qualità e di ultima generazione, in grado di effettuare la quasi totalità degli esami strumentali in ambito neurofisiologico” e che opera rete con il server Hub presso l’IRCCS Maugeri Pavia. “Una opportunità”, spiega il direttore, “che consentirà un reciproco e prezioso interscambio, vista la complessità delle patologie, con i colleghi della U.O. di Neurofisiopatologia pavese, diretta da Michelangelo Buonocore.

L ‘ambulatorio si occuperà di neuropatie periferiche, di mielo/radicolopatie compressive o di altra natura, miopatie, malattie infiammatorie del sistema nervoso centrale così come epilessie ed esiti di gravi cerebropatie.  

Si effettueranno prestazioni come l’ Elettro-Encefalo Gramma-EEG, quello in privazione del sonno, e i potenziali evocati multimodali - acustici (BAERs), visivi (VEP), somatosensoriali (SEP). Previste anche elettromiografie (conduzioni sensitivo – motorie ed esame ad ago). 

“In un secondo momento”, prosegue Corica, “amplieremo la diagnostica con ulteriori tecniche neurofisiologiche: Blink reflex, Test di tetania latente, Test di stimolazione ripetitiva, studio del diaframma, in collaborazione con la UO di Riabilitazione Respiratoria diretta da Michele Vitacca”.

 Nell’Ambulatorio opererà il neurologo Davide Antonio Di Pietro, nell’ambito della U.O. di Neuroriabilitazione diretta dal primario Alberto Luisa.

 Da qualche settimana, inoltre, è attivo l’Ambulatorio di Allergologia  che, con l’allergologa e immunologa Michela Mineni, si occuperà di Riniti e congiuntivi allergiche, di Asma bronchiale allergica, di Allergie e intolleranze alimentari, di Dermatiti e di Orticaria.

Possono accedere i ragazzi oltre i 14 anni e “non si trattano, invece, le allergie da veleno di Imenotteri e le allergie da farmaci e lattiche che”, specifica Corica, “richiedono una struttura complessa e un servizio di rianimazione disponibile”.

Il Centro unico prenotazioni - CUP dell’IRCCS Maugeri Lumezzane risponde dal lunedì al venerdì ai seguenti numeri: 030.8253117-119 oppure tramite il sito QUI