Bronchite cronica

La bronchite cronica è l’evoluzione della bronchite acuta; si parla di bronchite cronica quando gli episodi di bronchite acuta si manifestano più volte nel corso di brevi periodi. 

La bronchite cronica è una delle patologie classificate come malattie polmonari croniche ostruttive. È una patologia grave che si protrae nel tempo, i sintomi possono peggiorare influendo negativamente sulla qualità di vita.

La causa principale è il fumo da sigaretta; è quindi fondamentale smettere di fumare, e stare a contatto con chi fuma, oppure eliminare l’esposizione ad aria inquinata, a polveri o fumi presenti nell’ambiente. In questa condizione si può avere un miglioramento della qualità della vita ma, soprattutto in persone che hanno sviluppato una forma grave, difficilmente si può guarire completamente.

La principale manifestazione della malattia è una irritazione costante dei bronchi con tosse catarrosa persistente, oltre ad altri sintomi che si manifestano anche con la bronchite acuta.

I soggetti che soffrono di bronchite cronica in alcuni periodi possono peggiorare, specialmente se esposti a forme virali acute o a batteri.

La diagnosi si effettua con esame obiettivo, anamnesi, accurata analisi dei sintomi.