Bronchite acuta

Si definisce bronchite acuta una infiammazione dei bronchi che può durare fini a venti giorni. Se si manifestano più episodi in tempi brevi si parla di bronchite cronica, in questo caso compaiono anche tosse ed espettorato.

Le principali cause sono virus o batteri, oppure l’esposizione a sostanze irritanti quali inquinamento e fumo.

L’infiammazione nella bronchite acuta causa il restringimento dei bronchi e questo rende difficoltosa la respirazione in particolare lo scambio di aria verso i polmoni; questa condizione può portare a dispnea, tosse, respiro corto. In una prima fase compare la tosse che da secca che diventa con espettorato a causa delle secrezioni prodotte dalle cellule infiammate. In molti casi si possono associare febbre, brividi, dolori, indolenzimento, affaticamento, sensazione generale di malessere.

La diagnosi si effettua con esame obiettivo, anamnesi, accurata analisi dei sintomi.