Medicina del Lavoro, Tossicologia e Rischi Ambientali

 

Identificazione e quantificazione di rischi occupazionali, in particolare quelli collegati alla prevenzione degli infortuni sul lavoro, all’individuazione dei fattori di rischio e all’elaborazione di strategie per la gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Si effettuano studi nell’ambito della ergonomia e disabilità in contesti riabilitativi al fine di migliorare l’assistenza e la qualità di vita del paziente (valutazioni ergonomiche e kinestesiologiche applicate alla pratica clinica riabilitativa e l’applicazione di tecniche di musicoterapia per la riabilitazione di soggetti con disabilità). Altro filone di ricerca è quello relativo ai Distruttori Endocrini per il quale risulta attivo un apposito laboratorio di ricerca. Si effettuano infine studi sui fattori ambientali in ambiente lavorativo che possono favorire lo sviluppo o influenzare la suscettibilità a malattie croniche multifattoriali, in primis quelle cardiovascolari e respiratorie. Le indagini riguardano in particolare i comparti industriali maggiori e gli insediamenti dove si manipolano nanomateriali, fibre o altri nuovi prodotti che configurano rischi occupazionali emergenti.