Protesi di ginocchio

Il ginocchio è l’articolazione che unisce la coscia con la gamba permettendo al femore di articolarsi con la tibia. È un’articolazione estremamente complessa che può andare incontro a fenomeni degenerativi a causa del tempo o in seguito a un intenso utilizzo, come in certe attività sportive.

Quando il dolore che ne segue è intenso, si ha gonfiore, si riduce la mobilità del ginocchio, si ha difficoltà a svolgere le comuni attività della vita quotidiana, e le misure conservative come la fisioterapia o l’uso di antinfiammatori non si rivelano più sufficienti, si può ricorrere all’impianto di una protesi di ginocchio.

Si distinguono una protesi totale e una parziale: nella protesi totale, strutture artificiali in metallo sostituiscono le estremità sia del femore che della tibia, mentre nella protesi parziale (peraltro poco praticata) si interviene su una sola estremità. Le protesi hanno lunga durata (15-20 anni, meno quelle parziali) e dopo un periodo riabilitativo consentono una piena ripresa dell’attività.