Neuropatie delle piccole fibre

La Neuropatia delle piccole fibre è una neuropatia periferica, ovvero una patologia che colpisce il sistema nervoso periferico e che danneggia le piccole fibre nervose periferiche presenti in muscoli, pelle, organi interni e grandi nervi, andando ad alterare la loro funzione.

Le cause associate all’insorgenza di queste neuropatie sono diverse e includono il diabete mellito, l’amiloidosi, la malattia di Fabry, la sindrome di Sjögren, la sarcoidosi, la malattia di Lyme e il lupus eritematoso sistemico. Recenti studi suggeriscono come ulteriore causa un’alterazione nei canali del sodio dovuta a una mutazione genetica.

Le neuropatie delle piccole fibre sono caratterizzate da una sintomatologia di tipo sensoriale, muscolare e motorio. I soggetti affetti possono essere maggiormente sensibili al dolore (iperalgesia) e, a causa di un’anomala eccitazione nervosa (iperestesia), essere più sensibili ai normali stimoli cutanei che di solito non causano alcun dolore. Possono inoltre avere un’alterata capacità di distinguere fra caldo e freddo, un’alterata sensibilità agli arti che può causare sensazioni di bruciore, intorpidimento o di punture di spillo (parestesia) e soffrire di disturbi del sonno dovuti alla sindrome delle gambe senza riposo.

Diagnosticare le neuropatie delle piccole fibre può essere difficoltoso a causa della sintomatologia poco specifica. Attualmente, l’analisi maggiormente utilizzata è la biopsia cutanea, ovvero viene prelevato e analizzato un piccolo campione di pelle dalla caviglia o dalla coscia e ne vengono contate e studiate le piccole fibre che lo innervano.

Non esiste un vero e proprio trattamento efficace per curare le neuropatie delle piccole fibre. Sebbene presentino diversi effetti collaterali, per alleviare il dolore possono essere usati farmaci antidepressivi, anticonvulsivanti, oppioidi, cannabinoidi e anestetici locali. Talvolta, vengono somministrate per via endovenosa immunoglobuline (anticorpi). Fondamentale è la terapia atta a curare le cause scatenanti queste neuropatie.