Calcolosi renale

I calcoli renali sono piccole strutture dure che si formano a causa del deposito di sali minerali o altre sostanze che cristallizzano. Possono essere localizzati in qualunque tratto delle vie urinarie, dai reni alla vescica; avere diverse dimensioni; l’espulsione, soprattutto nei casi in cui sono più grandi (possono essere come granelli di sabbia, fino a una piccola pallina), può essere piuttosto dolorosa e definirsi colica renale.

I principali sintomi sono: dolori anche forti alla bassa schiena o al fianco, sangue nelle urine, febbre, brividi, vomito, urine di colore non limpido, bruciore durante la minzione. 

La diagnosi viene effettuata con anamnesi e visita medica. In caso fosse necessario si procede con esami di approfondimento quali esami delle urine, analisi di eventuali calcoli espulsi, esami del sangue per la funzionalità renale. Nei casi più complessi posso essere necessari approfondimenti diagnostici quali TAC, radiografia, ecografia.