Angiomi

Gli angiomi sono tumori benigni che derivano dalle cellule delle pareti di vasi sanguigni o linfatici. Nel primo caso si parla di emangiomi, nel secondo di linfangiomi. I tipi di emangioma sono molti e possono sorgere in tutte le parti del corpo: pelle, muscoli, ossa e organi interni. Ad esempio si può avere un emangioma capillare, uno dei più comuni, fatto di piccoli capillari di forma e diametro normale, ma in numero più elevato, a formare un gruppo strettamente impacchettato e tenuto insieme da tessuto connettivo. Quando si sviluppa sulla pelle un emangioma capillare è detto anche “superficiale”. Per la vicinanza alla superficie della pelle, questo tipo di angioma è tipicamente di colore rosso brillante. Possono essere piccoli o grandi di misura, piatti oppure protrudere come un nodulo. A differenza di un emangioma capillare, un emangioma cavernoso è fatto da vasi sanguigni più grandi e dilatati. Quando si sviluppano sulla pelle, gli emangiomi cavernosi sono spesso definiti “profondi”: talvolta appaiono dapprima come un gonfiore bluastro sotto la pelle. Un emangioma può anche non richiedere nessun trattamento, anche se sono raccomandati controlli regolari. Il trattamento degli emangiomi varia a seconda del tipo: dall'embolizzazione (con l'afflusso di sangue al tumore che viene chiuso), fino al trattamento laser, per arrivare all'asportazione chirurgica.