Aktipi Kalliopi Marinou
Aiuto

Richiedi appuntamento

Istruzione e Formazione:

  • 1994: laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l’Università degli studi di Pavia, con una tesi sperimentale dal titolo: “Le sindromi neurologiche paraneoplastiche: allestimento di una tecnica diagnostica immunoistochimica”;
  • nel 1994 ha svolto un anno di dottorato di ricerca in biologia cellulare e animale presso l’istituto di Anatomia Comparata dell’Università di Pavia;
  • dal 1995 al 1999 ha frequentato, in qualità di assistente in formazione in neurologia, l’Istituto neurologico “C. Mondino” di Pavia dove ha svolto attività clinica presso il reparto di neuro-oncologia, attività di ricerca in campo di neuro-immunologia e neuro-oncologia presso il laboratorio di neuro-immunologia e neuro-infettivologia dello stesso Istituto;
  • nel 1999 ha conseguito il titolo di specializzazione in Neurologia presso l’Università degli studi di Pavia;

 

Esperienze lavorative:

  • dal 1999 al 2005 ha prestato servizio come assistente neurologo presso il gruppo S.Donato dove ha svolto attività di reparto in neurologia e in riabilitazione neurologica, attività ambulatoriale e di consulenza in pronto soccorso;
  • dal 2005 al 2009 incarico di assistente medico a tempo pieno presso la Fondazione S. Maugeri Ist. Scientifico di Pavia - sede di via Boezio, UO neuroriabilitazione;
  • dal 2008 al 2009 assistente medico presso il centro medico di Lissone della Fondazione S. Maugeri; dal 2009 ad oggi incarico di aiuto presso UO riabilitazione neurologica/SLA dell’Ist scientifico di Milano - sede di via Camaldoli;
  • dal 2005 la dott.ssa Marinou si occupa di diagnosi e cura delle malattie del motoneurone, svolge attività di reparto e attività ambulatoriale focalizzata alle malattie del motoneurone, è referente neurologo del presidio di rete regionale malattie rare della Fondazione Maugeri per la diagnosi e la cura della malattie del motoneurone. Collabora con centri nazionali e internazionali nello sviluppo di progetti di ricerca per comprendere la patogenesi della SLA, e nello svolgimento di studi clinici per la ricerca di nuovi approcci terapeutici per la malattia.

Ha partecipato nello svolgimento di trial clinici multicentrici, nazionali e internazionali per lo studio di nuove molecole per il trattamento della sclerosi laterale amiotrofica: Sirona trial sull’uso del farmaco ONO; Slalac trial sull’utilizzo della Levoacetilcarnitina; Alstar sull’uso del Talampanel; Litals sull’utilizzo del Carbolitio; Eposla trial sull’uso dell’Eritropoietina; Canals per verificare l’effetto della Cannabis sulla spasticità. 

Attualmente partecipa ai seguenti studi sperimentali: Cardinals per lo studio della regolazione autonomica dell’attività cardiovascolare nella SLA; ValPBMCmarc per lo studio di biomarcatori nel sangue di pazienti affetti da SLA, sponsorizzato dal ministero della salute; ALS-Care, progetto europeo multicetrico che ha lo scopo di identificare un modello di cura omogeneo e proporzionato ai bisogni dei pazienti nei vari paese europei.

Presta servizio in queste sedi

Profili simili


GH4T12Fv7resHnpU