Ecografia ghiandole salivari

L’ecografia delle ghiandole salivari è un’indagine diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni, onde sonore ad alta frequenza innocue per l’organismo, per lo studio delle ghiandole salivari: due localizzate sotto la mandibola (ghiandole sottomandibolari) e due sotto l’orecchio in entrambi i lati (ghiandole parotidee).

Questo esame consente di: individuare calcoli delle ghiandole salivari; studiare malattie infiammatorie e tumorali.

Per l’esecuzione dell’ecografia, il paziente viene sdraiato in posizione supina, con il collo libero da vestirti e collane così da consentire alla sonda ecografica manovrata dal radiologo di scorrere sulla pelle nella zona da esaminare.

La sonda viene cosparsa di gel per favorire il passaggio degli ultrasuoni. L’esame non è doloroso né pericoloso per la salute e dura mediamente 15 minuti.

Non è prevista alcuna preparazione.