Simonetta Scalvini
Primario, Direttore scientifico

Richiedi appuntamento
Specializzazione
  • Cardiologia
  • Fisiopatologia respiratoria
Laboratorio di ricerca

Istruzione e Formazione:

  • 23/07/1985 Laurea in medicina e chirurgia presso l'università di Brescia;
  • dal gennaio 1986 iscritta all'ordine dei medici della provincia di Brescia;
  • 12/07/1988 Specializzata in fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria presso l'università di Pavia;
  • 10/07/1992 specializzazione in cardiologia presso l'università di Brescia;
  • dal luglio 1985 al giugno 1986 borsista per la ricerca e fino al dicembre 1988 medico contrattista presso la Fondazione Salvatore Maugeri, IRCCS, istituto di Gussago (BS);
  • tra il 1986 e il 1989 ha frequentato la divisione di Riabilitazione Cardiologica del "Chaim Sheba" Medical Center di Tel Aviv -Israele sotto la guida del Prof. J.J. Kellermann.

Esperienze lavorative:

  • Dal 1989 ad oggi dirigente medico presso la Divisione di Cardiologia della Fondazione Salvatore Maugeri, IRCCS, Istituto di Gussago/Lumezzane (BS);
  • dal 1989 al 1998 ha concentrato la sua attività organizzativa e clinica sullo gestione e riabilitazione del paziente con scompenso cardiaco cronico;
  • nel 1995 ha organizzato la nascita del day hospital cardiologico e pneumologico e degli ambulatori specialistici dedicati;
  • dal 1998 ha sviluppato interesse per le nuove tecnologie e si è dedicata alla nascita e organizzazione del servizio di telemedicina supportando tutte le successive evoluzioni;
  • dal 2003 ad oggi partecipa come esperto ai tavoli europei “European Innovation Partnership (EIP) on Active and Healthy Ageing in the Action Groups A2 - Falls Prevention and B3 - Integrated Care;
  • dal 2003 è coinvolta come “project manager” in progetti italiani ed Europei che utilizzano la telemedicina nella gestione della cronicità
  • dal 2003 ad oggi è responsabile dell’Unità di Continuità Assistenziale Ospedaliera che si avvale della telemedicina come strumento per la gestione domiciliare del paziente cronico complesso;
  • nel maggio 2003, per il progetto Boario Home Care, ha ricevuto il premio “Awards and Honorable mention Europe Awards. The contribution of ICT to eHealth” Telemedicine and Homecare eHealth Applications” dalla Commissione Europea;
  • nel 2006 ha ricevuto il premio “eEurope Awards in eHealth” Good Practices for Developing a Country’s eHealth Action Plan” High Level conference and Exibition”;
  • Revisore per la Commissione Europea del progetto europeo Renewing Health project e Advisory Board per il progetto europeo PALANTE;
  • dal 2006 al 2014 Direttore Scientifico dell’Istituto di Lumezzane dal 2006 al 2012 e dal 2014 ad oggi. Responsabile Qualità di Istituto;
  • dal 2014 ad oggi primario della U.O. di Cardiologia Riabilitativa.

Presta servizio in queste sedi

Profili simili