Michelina Scioli
Dirigente medico, Aiuto coordinatore

Richiedi appuntamento
Specializzazione
  • Chirurgia morfo-funzionale

Istruzione e Formazione:

  • 1985 Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli;
  • 1986 Iscrizione  alla posizione n.456 ordine dei medici di Isernia;
  • 1992 diploma al XXI Corso Teorico-pratico di Microchirurgia Ricostruttiva  presso la Cattedra di Clinica Ortopedica dell'Università degli studi di Brescia;
  • 1993 Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva presso L’Università di Napoli;
  • 1996 Corso di formazione Teorico-Pratico di Chirurgia della mano  presso la Cattedra di Chirurgia Plastica- dell'Università degli studi di Catania;
  • 2000 Corso Master: La formazione e l’aggiornamento degli specialisti dell’obesità-Società Italiana dell’Obesità –presidente prof. Ottavio Bosello;
  • 2001 Corso Master: La terapia dietetica nell’intervento multidisciplinare integrato dell’obesità–presidente prof.ssa Maria Ottavia Bollea.

 

Esperienze lavorative:

  • Dal 1986 al 1996 ruolo di assistente T:P in Fondazione Maugeri e dal 1997 presso l’Istituto di Telese Terme (BN);
  • dal 1997 al 2005 Aiuto T.P.;
  • 2002 Organizzatrice e Direttrice Scientifica del Corso : Obesità : il razionale dell’approccio multidisciplinare;
  • 2005-2006 Primario con incarico temporaneo presso la UOC di Riabilitazione Intensiva Morfo-Funzionale in Chirurgia Plastica Ricostruttiva, composta da 13 posti letto di ricovero ordinario + 2 pp.ll. di DH;
  • 2008 Organizzatrice e Direttrice scientifica del Corso : Globesità: approccio multidisciplinare alla Obesità;
  • dal 2009 ad oggi Docente al Master di II livello biennale di Medicina e Chirurgia Estetica –Direttore prof. N. Scuderi presso Università di Medicina e Chirurgia di San Marino;
  • dal 2009 Aiuto Coordinatore responsabile per la grossa obesità di interesse chirurgico con alto indice di attrazione sul territorio Nazionale. La sua attività chirurgica è rivolta soprattutto al trattamento e alla riduzione dei deficit funzionali e morfologici di pazienti grandi obesi con BMI>40 con  gravi limitazioni funzionali poliarticolari da estese dermolipodistrofie; ulcere vascolari, piede diabetico,  gravi ulcere da decubito, esiti di ustioni di III grado, sub-acute e con esiti cicatriziali, oltre che della chirurgia della mano e dell’arto superiore;
  • 2011-2013 ha ottenuto il Bollino Rosa da ONDA ( Osservatorio Nazionale sulla salute della donna) per la grossa obesità di interesse chirurgico;
  • 2013 Organizzatrice e Direttrice scientifica del Corso Multispecialistico: Il nuovo ruolo sociale della chirurgia Plastica ricostruttiva nella riabilitazione intensiva residenziale: recuperare forma e funzione.

Presta servizio in queste sedi

Profili simili


GH4T12Fv7resHnpU