Patologie dell'apparato osteoarticolare

L’apparato osteoarticolare, formato dalle ossa e dalle articolazioni, svolge una doppia funzione. Da una parte, esso protegge gli organi interni. Dall’altra parte, costituendo la struttura portante del nostro corpo, esso consente le funzioni motorie. Lo scheletro, componente passiva dell’apparato muscoloscheletrico (vedi patologie muscoloscheletriche), è costituito da ossa e articolazioni che regolano i cosiddetti movimenti relativi. L’apparato osteoarticolare, così come quello muscolare (vedi patologie dell’apparato muscolare) è profondamente legato al naturale invecchiamento del nostro corpo. Per questo motivo, soprattutto in età avanzata, esso è soggetto ad eventuali disfunzioni anche in assenza di patologie conclamate.

Un elenco esaustivo delle patologie appartenenti a questo ampio gruppo di malattie esula dalle possibilità di questa breve scheda informativa. Tuttavia, per ulteriori dettagli, rimandiamo a: alterazioni strutturali della colonna vertebrale, anchilosi, artrite da microcristalli, artrite enteropatica, artrite infettiva, artrite psoriasica, artrite reattiva, artrite reumatoide, artrosi degenerativa della colonna vertebrale, displasia dell’anca, dolori articolari, esiti ti protesi articolari, fratture osteoporotiche, malattie articolari, patologia respiratoria nelle malattie neuromuscolari e osteoarticolari, patologie degenerative del rachide e articolazioni, osteo-artropatia professionale, osteomalacia, patologie reumatiche, polimialgia reumatica, postumi di protesizzazione articolare, rizoartrosi, reumatismi infiammatori, reumatismo articolare acuto, reumatismo extra-articolare, spondiloartrite sieronegativa, traumi vertebromidollari.