Senologia

Il tumore della mammella è la patologia oncologica che colpisce più frequentemente le donne: in media una donna su 8 riceverà una diagnosi di questa malattia nel corso della propria vita. Si tratta di una patologia molto particolare e complessa; sotto questo termine, “tumore della mammella”, rientra infatti una famiglia molto ampia di diversi tipi di carcinoma mammario, biologicamente distinti e con caratteristiche cliniche specifiche. È questo il motivo per cui la cura del tumore mammario deve essere personalizzata e implica il coinvolgimento di molti professionisti con competenze diverse e che operano insieme in questo percorso.

Ogni tumore, infatti, ha la sua caratterizzazione diagnostico-terapeutica, percorso che prevede non semplicemente di curare la malattia, ma più ampliamente di prendersi cura della paziente.

Per questa ragione all’IRCCS Pavia è presente una Breast Unit di eccellenza, dove diversi professionisti lavorano insieme al servizio delle pazienti: chirurgi senologi, chirurgi plastici, oncologi, radiologi, radioterapisti, psicologi, fisioterapisti, dietologi e dietisti, medici nucleari dedicati alla cura del tumore della mammella. Tutti insieme, ognuno per la propria competenza, per garantire un percorso diagnostico-terapeutico completo e dedicato dallo screening mammografico alla terapia.

La Breast Unit si avvale di tecnologie e metodiche altamente innovative che consentono una diagnosi sempre più precoce con la possibilità di trattare lesioni di dimensioni sempre più ridotte, con ovvi vantaggi in termini oncologici, estetici e di qualità di vita. L’attività della chirurgia senologica si inserisce in una importante tradizione, maturata negli anni, raggiungendo l’obiettivo di essere la prima struttura con certificazione EUSOMA, nel 2009 e ancora oggi mantenuta.

L'IRCCS Pavia ha una sala operatoria e un reparto di degenza dedicato alle pazienti senologiche; dispone di personale di comparto con competenze ed esperienze specifiche nella patologia senologica, così come di personale di sala operatoria specializzato in ambito seno-oncologico.

Il trattamento chirurgico è all’avanguardia. Viene abitualmente utilizzata la localizzazione radio-guidata sia per lesioni non palpabili (ROLL) che per la biopsia del linfonodo sentinella che viene analizzato durante l’intervento chirurgico consentendo un’immediata valutazione ascellare e l’eventuale completamento del trattamento chirurgico in un solo intervento, così da evitare ulteriori interventi chirurgici e il ritardo delle terapie mediche post-operatorie. Inoltre è possibile, in alcuni selezionati casi, attentamente valutati dagli specialisti, effettuare la radioterapia, interamente o in parte, in sala operatoria durante l’intervento chirurgico (IORT), minimizzando così l’impegno successivo per la paziente.

Grazie alla presenza di chirurghi plastici dedicati, viene sempre preservato il risultato estetico. L’approccio oncoplastico, quando indicato, permette di ottenere ottimi risultati negli interventi conservativi e di effettuare qualsiasi intervento di tipo plastico ricostruttivo proposto in ambito senologico, sia quelli ad un tempo unico sia quelli in più tempi.

Presso la nostra Breast Unit gli oncologi gestiscono protocolli terapeutici innovativi per le diverse fasi della malattia che permettono una ulteriore e reale personalizzazione della cura e il servizio di genetica medica, con medico genetista clinico dedicato, consente di costruire un percorso personalizzato e rigoroso per le pazienti ad alto rischio di tumore eredo-familiare, compresa la possibilità di test genetico per la mutazione di BRCA1 e BRCA2.

ordinamento: 
11