Laboratorio di ricerca in musicoterapia

Il Laboratorio di Ricerca in Musicoterapia (attivato nel 2011) si pone principalmente lo scopo di valutare l’efficacia della musicoterapia e dell’ascolto musicale terapeutico in vari ambiti clinici (con particolare riferimento alle patologie neurologiche) ma anche di studiare i meccanismi sottostanti il processo e gli esiti terapeutici derivanti dalla terapia con la musica. La ricerca si svolge in vari ambiti clinici, neuroscientifici e tecnologici. Dal punto di vista clinico si stanno attuando interventi in patologie neurologiche (valutazione outcomes psicologici, cognitivi e motori) ma anche, più recentemente, nel dolore persistente e nell’ambito oncologico. Dal punto di vista neuroscientifico si stanno realizzando studi su soggetti sani volti a determinare, attraverso l’utilizzo della fMRI, le aree cerebrali attivate e stimolate dall’interazione musicoterapeutica cercando di studiarne i meccanismi e di derivarne le possibili implicazioni terapeutiche. Si prevede l’estensione dell’utilizzo di tecniche di neuroimaging anche ad ambiti patologici. Dal punto di vista tecnologico il Laboratoio di Ricerca sta sviluppando tecniche di “Sonification” che trovano il loro impiego nella riabilitazione neuromotoria e sta realizzano un progetto di utilizzo dell’Intelligenza Artificiale applicata all’ascolto musicale terapeutico. Obiettivo finale del Laboratorio di Ricerca è quello di pervenire alla definizione di possibili modelli applicativi e linee guida della musicoterapia e dell’ascolto musicale terapeutico nell’ambito clinico-riabilitativo, facendo riferimento alla “Evidence Based Music Therapy” e utilizzando quindi una rigorosa metodologia di ricerca e rigorosi criteri di assessment

 

Collaborazioni Scientifiche

Il Laboratorio di Ricerca collabora con alcune istituzioni in ambito internazionale (Università di Malaga e Università di Lisbona) e nazionale (Università di Pavia, Università di Genova, Università Milano Bicocca, Fondazione S. Lucia IRCCS di Roma, Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro, Cremona). Sono inoltre in atto contatti con altri IRCCS, centri di ricerca e istituti universitari volti a definire ulteriori collaborazioni con la finalità di ampliare gli studi esistenti e creare ulteriori stimoli di ricerca.

 

Attività Formativa

Il Laboratorio si pone come punto di riferimento sul territorio al fine di divulgare la musicoterapia intende promuovere eventi anche di natura scientifica (convegni, seminari, eventi ECM, ecc.).

Alcune iniziative sono già state realizzate e altre sono in fase di progettazione.

Il Laboratorio è coinvolto nell’attività didattica del Master di I livello in Musicoterapia proposto dall’Università di Pavia (Dipartimento di Salute Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense); Il Laboratorio partecipa anche a eventi esterni attraverso comunicazioni a congressi nazionali e internazionali.

 

Progetti di Ricerca in corso

  • Individuazione di un possibile modello di analisi delle interazioni musicoterapeutiche attraverso l’utilizzo della fMRI (Studio esplorativo su soggetti sani, IRCCS Pavia).
  • Musicoterapia e ascolto musicale nel trattamento del dolore persistente (RCT, Istituto di via Maugeri).
  • Studio dell’impiego della musicoterapia nel trattamento riabilitativo dei pazienti con disturbi di coscienza (RCT, Istituto di via Maugeri).
  • Suono e neuroriabilitazione: il feedback sonoro nella riabilitazione della mano e degli arti superiori in pazienti con esiti di stroke
  • L’utilizzo della musica nella medicina del lavoro: l’ascolto musicale per ridurre lo stress lavoro- correlato.
  • L’ascolto musicale per la riduzione dell’ansia e dello stress in pazienti sottoposte a Radioterapia: uno studio pilota (MuLi_RT)
  • L’ascolto musicale individualizzato e l’algoritmo di Melomics Health: uno studio di predittività randomizzato controllato (MaLeMe_ML).

 

Pubblicazioni

  • Raglio A, Vico F. Music and Technology: The Curative Algorithm. Front Psychol. 2017;8:2055.
  • Raglio A, Gnesi M, Monti MC, Oasi O, Gianotti M, Attardo L, Gontero G, Morotti L, Boffelli S, Imbriani C, Montomoli C, Imbriani M. The Music Therapy Session Assessment Scale (MT-SAS): Validation of a new tool for music therapy process evaluation. Clin Psychol Psychother. 2017;24(6):O1547-O1561.
  • Raglio A, Zaliani A, Baiardi P, Bossi D, Sguazzin C, Capodaglio E, Imbriani C, Gontero G, Imbriani M. Active music therapy approach for stroke patients in the post-acute rehabilitation. Neurol Sci. 2017;38(5):893-897.