Centro Ricerche-Laboratorio di immunoallergologia clinica

Il Laboratorio è parte integrante del “Servizio Autonomo di Allergologia e Immunologia Clinica”, riconosciuto con Deliberazione del Consiglio Regione Lombardia n V/1446 dell’8.3.95 (pubblicata sul BURL del 19.5.95, 3° suppl. straord. al n. 20) come uno dei 4 Centri di Riferimento della Regione Lombardia per l’Allergologia e l’Immunologia Clinica. Il Laboratorio supporta l’attività clinica del Servizio di Allergologia e Immunologia Clinica e svolge attività di ricerca clinica nel settore delle allergopatie, per le quali il Servizio di Allergologia e Immunologia Clinica rappresenta un Centro di riferimento a livello europeo. Il Laboratorio di Immunologia Clinica è anche un Centro della Rete Italiana di Monitoraggio Aerobiologico (R.I.M.A.) che fa capo all’Associazione Italiana di Aerobiologia (AIA), e come tale rileva settimanalmente le concentrazioni aerodisperse di pollini e di spore fungine. Tali dati vengono diffusi tramite il sito web e consegnati all’ASL Pavia per la diffusione alla popolazione.

Attività:

  • Studio dell’infiammazione allergica;
  • Studio di metodiche per la valutazione delle reazione da ipersensibilità a farmaci, alimenti e veleno di imenotteri, con particolare attenzione al ruolo dei basofili come cellule coinvolte nelle reazioni da ipersensibilità di tipo immediato;
  • Studio dei rapporti tra patologie allergiche e patologie respiratorie, in particolare asma bronchiale e rinocongiuntivite;
  • Studi nel settore dell’aerobiologia, e in particolare studi su nuovi fattori di rischio di allergopatie respiratorie presenti nell’ambiente sia outdoor sia indoor, di cui si valutano i meccanismi di interazione con il corpo umano e i meccanismi patogenetici immunologici coinvolti nella genesi di asma e rinite.

Attività Educazionale:

L’attività educazionale del Servizio e del Laboratorio ha lo scopo di diffondere la cultura sulle malattie allergiche e di sensibilizzare gli specialisti sul territorio a questo tipo di problematiche. Tale attività viene svolta sia a livello nazionale e internazionale, con la pubblicazione di documenti derivanti dall’attività di Task Force specifiche, sia a livello locale con l’organizzazione di incontri formativi di aggiornamento per allergologi, pneumologi, medici del lavoro e per medici di medicina generale. Il personale del Laboratorio è titolare di contratti di insegnamento presso Scuole di Specializzazione dell’Università di Pavia e il Laboratorio accoglie gli specializzandi per il loro tirocinio pratico-teorico. Il Laboratorio accoglie anche tesisti e tirocinanti delle Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Scienze Biologiche dell’Università di Pavia, e residents provenienti da Istituzioni Europee e Internazionali. Sono in atto collaborazioni e progetti di ricerca con centri di eccellenza nazionali e internazionali.

Attività di Ricerca traslazionale:

Gli studi condotti nel Laboratorio sull’espettorato indotto e sul secreto nasale nelle malattie respiratorie hanno consentito di mettere a punto nuove metodiche da utilizzare nella pratica diagnostica di queste patologie. Gli studi sui fattori di rischio ambientali hanno contribuito alla identificazione di nuovi fattori di rischio per allergopatie respiratorie, e alla validazione di metodiche per i campionamenti e la valutazione di fattori ambientali implicati nelle allergopatie divenute di utilizzo routinario nel settore.

Sono in atto collaborazioni e progetti di ricerca con centri nazionali:

Test di attivazione dei basofili per lo studio delle allergie alimentari in soggetti affetti da mastocitosi.

Progetti di Ricerca in corso:

  • RCT of the efficacy and safety of an ICS/LABA reliever therapy regimen in asthma;
  • Valutazione del test di attivazione dei basofili in soggetti con reazione a farmaci: antibiotici ed antinfiammatori;
  • Collaborazione con il Centro di Tradate, Reparto di Pneumologia Riabilitativa,  per il coordinamento dell’attività di ricerca biologica;
  • Partecipazione al progetto “Aggregazione aree monotematiche AM4 Studio della cronicizzazione dei processi infiammatori nelle malattie respiratorie”.

Progetti di Ricerca in programmazione:

Registro asma grave: studio osservazionale, trasversale e/o retrospettivo, non interventistico, multicentrico, nazionale

Pubblicazioni

  • Pignatti P, Spanevello A. Towards a practial clinical use of fractioned ehaled nitric oxide levels in chronic cough. Ann Transl Med 2016 sep; 4(18):357
  • Leoni V., Pignatti P., Visca D., Spanevello A. Is bronchodilator the correct treatment for COPD subject before EBUS? J Thorac Dis 2017 May; 9 (suppl.5): S 410-S413
  •  Pignatti P,  Visca D,  Leoni V,  Zampogna E,  Cherubino F,  Sotgiu G,  Lucini E,  Spanevello A. Airway inflammatory phenotypes: making sputum cell evaluation more accessible for clinical use. Annals of Allergy, Asthma & Immunology. (submitted)
  • Marraccini Paolo, Patrizia Pignatti, Andrea D’Alcamo, Rossana Salimbeni, Dario Consonni. Basophil activation test application in drug hypersensitivity diagnosis—Lights and shadows in medical practice. Annals of Allergy, Asthma & Immunology. (submitted)
  • Allergic sensitization to common pets (cats/dogs) according to different possible modalities of exposure. An Italian Multicenter study. In press